Pirenei : Vacanze da Diva

Andiamo

Prenatore un alloggio

Itinerari: Road Movie nei Pirenei

Gli Alti Pirenei hanno sempre cercato di conservare il loro ambiente per offrirvi paesaggi di bellezza estrema; per questo motivo, il 50% dei nostri spazi di montagna sono oggetto di un'attenzione tutta particolare: Parco Nazionale dei Pirenei, UNESCO, riserve naturali… Dei belvedere nelle vallate verdeggianti, inondate di sole, vi offrono quanto c'è di meglio nelle nostre montagne.

I Pirenei
LYS DES PYRENEES NEOUVIELLE LES LAQUETTES COL DU SOULOR

Il Parco Nazionale dei Pirenei


Istituito nel 1967, il Parco Nazionale dei Pirenei è una meraviglia della natura. Il parco ospita la flora endemica più originale d'Europa (ramonda pirenaica, fritillaria, sassifraga...) e una fauna selvatica importantissima (avvoltoio barbuto, aquila reale, capovaccaio, camoscio dei Pirenei, marmotta...) facilmente osservabile.

I numerosi sentieri segnalati del parco permettono di immergersi immediatamente nella montagna, dall'escursione più facile alla Haute Route Pyrénéenne (HRP, Alta Via dei Pirenei), senza segnalazioni, che segue la cresta frontaliera da est ad ovest.

In ogni valle, una Maison du Parc propone attività di scoperta organizzate dalle guardie-istruttori o dagli accompagnatori di montagna.

La sua superficie comprende una zona centrale (45.707 ettari abitati), all'altezza di 1.000 m di altitudine, nella quale il parco controlla che sia preservata l'eccezionale biodiversità, e una zona periferica (206.352 ettari), in cui si cerca di conciliare le attività umane di 86 villaggi e la protezione della natura.

Dei nuovi parchi nazionali francesi, questo è il più visitato.

 

La “Route des cols”, sulla strada dei colli leggendari, dall'Atlantico al Mediterraneo


Resi celebri dai numerosi passaggi del Tour de France, i colli pirenaici sono anche itinerario di piacevoli fughe per i curiosi, per i viaggiatori alla ricerca di nuovi orizzonti, nuove sensazioni.

Tourmalet, Aspin, Peyresourde…, la Route des Cols segue i colli mitici e collega l'Atlantico al Mediterraneo. Dotata di varie indicazioni lungo tutto l’itinerario, la precisa segnaletica stradale vi permette di percorrere senza problema questi mitici colli. Da Hendaye a Cerbère, lungo i Pirenei, da colline a vallate, la “route” vi riserverà indubbiamente delle belle sorprese: grandi luoghi di fama internazionale, panorami mozzafiato, siti turistici classificati, villaggi pieni di fascino, incontri cordiali… Ogni luogo attraversato è molto particolare e propone le proprie attività, la buona tavola per soste gastronomiche, gli angoli più segreti da condividere.

 

La riserva naturale di Néouvielle


Creata nel 1936, questa riserva è una delle prime di Francia. Qui la natura è fuori dalla norma: i pini montani battono record di longevità e di altezza, si stimano più di 570 specie diverse di alghe e più di 70 laghi (Aumar, Aubert, Orédon, Cap de Long…) che scandiscono i paesaggi con le loro acque limpide.

Anche da sola, la riserva di Néouvielle è un concentrato di Pirenei. Vero e proprio museo naturale con i suoi laghi, le vette circostanti, l'eccezionale vegetazione, le marmotte dal caratteristico fischio. La minima escursione qui diviene un'avventura.

Gli amanti della natura qui si troveranno in paradiso: sono possibili moltissime escursioni, e il giro di Néouvielle si fa da un rifugio all'altro (5 rifugi conservati nel Massiccio). Per mantenere la bellezza del sito, ma anche per facilitarne la scoperta, sono state realizzate molte strutture (accoglienza, parcheggi, sentieri, toilette...)

 

Hautes Pyrénées : Sources naturelle de vacances

Menzioni legali Contattateci Mappa del sitio Chi siamo ?

Drapeau Union Européenne
Site cofinancé par l'Union Européenne. L'Europe s'engage avec le
Fonds européen de développement régional.